Salvini contro Galli: "Con lui avremmo perso milioni di posti di lavoro" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Ven, Ott

Salvini contro Galli: "Con lui avremmo perso milioni di posti di lavoro"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Ho sentito la ventata di ottimismo del professor Galli, mi ricorda Non ci resta che piangere… 'ricordati che devi morire'…". Matteo Salvini ospite di Cartabianca raccoglie il testimone dal professor Massimo Galli, protagonista della prima parte della trasmissione.

alternate text

 

Il leader della Lega riserva una stoccata al responsabile del reparto malattie infettive del Sacco di Milano. Galli, tornato in tv dopo 2 settimane di silenzio stampa, alla fine di aprile aveva criticato le riaperture decise dal governo. "Se avessimo ascoltato il professor Galli non avremmo riaperto niente alla fine di aprile: bar, ristoranti all’aperto, niente… Sarebbero saltati milioni di posti di lavoro. Per fortuna abbiamo permesso a tanta gente di tornare a lavorare, altrimenti sarebbe stato un disastro".