Meloni: "Stimo Letta, competente ma distolto da priorità" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
31
Sab, Lug

Meloni: "Stimo Letta, competente ma distolto da priorità"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Giorgia Meloni e la stima per "Enrico Letta, una persona cordiale, competente, che sa di cosa parla. Siamo distanti anni luce sulle posizioni. Credo, lo dico con simpatia, che questi anni passati fuori dai confini italiani, alla Sorbona, lo abbiano un po' distolto rispetto alle priorità degli italiani, lo direi anche da elettore di sinistra", ha affermato la presidente di Fratelli d'Italia, ospite di 'Stasera Italia' su Retequattro. 

alternate text

 

Mario Draghi, invece, "rappresenta sicuramente un'opportunità se sceglie di utilizzare la sua autorevolezza per difendere gli interessi italiani" ma, spiega Meloni, "ancora non sono in grado di dirlo".  

Per quanto riguarda quindi il candidato del centrodestra a sindaco di Roma, "ci sarà e sarà assolutamente competitivo e terrà il centrodestra unito, ci sono nomi molto interessanti sul tavolo, la nostra preferenza va su candidati civici".  

Enrico Michetti, ha aggiunto la leader di Fdi, "è un nome che è arrivato dal basso, sostenuto da decine di migliaia di firme, se viene considerato forte dai cittadini un'occhiata va data. E' una persona che ha un curriculum mondiale, forse è il più grande esperto di diritto amministrativo, in un'amministrazione come quella romana saprebbe dove mettere le mani, e c'è il fatto che un persona così competente piaccia anche molto ai cittadini. Anche il profilo di Simonetta Matone è interessantissimo, non è vero che il profilo" di Michetti "non ha convinto" Matteo Salvini. "Ci siamo presi del tempo per fare alcuni approfondimenti che sono necessari nel momento in cui si fa una scelta così coraggiosa".