Letta: "Salvini? Sembra che ci punzecchiamo ma da entrambi sforzo per aiutare Paese" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mer, Ott

Letta: "Salvini? Sembra che ci punzecchiamo ma da entrambi sforzo per aiutare Paese"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Con Salvini siamo alternativi e alle prossime elezioni saremo in contrasto ma penso che sentiamo tutti e due, io lo sento completamente, che dobbiamo far sì che questa vicenda di governo sia un successo.

alternate text

 

Lo so che sembriamo due che si punzecchiano ma si deve anche apprezzare lo sforzo che entrambi stiamo facendo per aiutare il Paese in un momento difficile e i risultati si iniziano a vedere con le vaccinazioni, le riaperture e spero nella ripartenza del turismo in estate". Lo dice Enrico Letta a Stasera Italia su Rete4 che invece, a proposito di Giorgia Meloni che ha definito 'lunari' le proposte del segretario Pd afferma: "Meloni è una donna tosta, abbiamo idee molte diverse. Non credo di avere proposte lunari e la principale è la dote ai 18enni". 

Proprio su questo punto Letta ribadisce: "La dote per i 18enni non è lunare, si baserà sull'Isee. Chi non è in grado di poter studiare, ad aprire un'attività, noi gli diamo una mano. I giovani sono stati penalizzati dalla pandemia". 

"Il senso che il Paese è in una fase di ricostruzione, il governo Draghi e una maggioranza così larga che davano il senso di questa ricostruzione. Quando mi hanno chiesto di tornare, l'ho fatto. Chi me lo ha chiesto? Tante persone ma alla fine l'ho deciso io", sottolinea poi Letta.