Salvini: "Ho sentito Berlusconi, sta bene" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
31
Sab, Lug

Salvini: "Ho sentito Berlusconi, sta bene"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Sì", il leader della Lega, Matteo Salvini, ha sentito Silvio Berlusconi recentemente. Lo ha detto lui stesso ai giornalisti a margine di una visita al gazebo della Lega al mercato in zona Lambrate. "Berlusconi sta bene e abbiamo parlato anche del futuro del Centrodestra visto che ho diverse idee positive in testa", ha aggiunto. 

alternate text

 

Il prossimo vertice del Centrodestra sulle elezioni amministrative sarà "in settimana", ha poi spiegato Salvini. "Puntiamo a vincere le elezioni amministrative in autunno e presto avremo candidati unitari di tutto il centrodestra. La sinistra va divisa, a Roma come a Torino, e a Napoli. Noi andremo insieme scegliendo i candidati migliori".  

Il problema, ha rimarcato, non è che la Lega non si mette d’accordo con Fdi, "il problema è di abbondanza. Sono tanti i candidati che si sono messi a disposizione". A Milano, "Albertini darà una mano, si è detto disponibile a fare il vicesindaco. Ne sono onorato, non ha solo un grande passato ma anche un grande futuro. Su Roma sceglieremo il meglio", ha spiegato parlando delle città. Nomi di donna? "Più di uno. Sia per Milano che per Roma si sono dati disponibili. Vedremo di scegliere il meglio dal mondo delle professioni, delle università e della medicina". 

Salvini ha poi risposto così a chi gli ha domandato se la crescita nei sondaggi di Giorgia Meloni e di Fratelli d'Italia lo preoccupi: "Se cresce il centrodestra io sono contento, poi se oggi i sondaggi certificano che la Lega è ampiamente il primo partito siamo tranquilli. Ho l’ambizione e la sensazione di poter guidare questa straordinaria forza che è prima in Italia. Per il momento solo nei sondaggi, presto anche nel suo Governo".