M5S, Grillo sarà a Roma: partita delicata sul nuovo statuto - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Ven, Lug

M5S, Grillo sarà a Roma: partita delicata sul nuovo statuto

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Beppe Grillo sarà a Roma nei prossimi giorni per seguire da vicino le fasi cruciali della nascita del nuovo Movimento 5 Stelle. Secondo quanto apprende l'Adnkronos, il garante del M5S avrebbe già messo al corrente i parlamentari della sua intenzione di tornare nella Capitale, dove all'inizio della settimana prossima - probabilmente martedì - sarà presentato il nuovo statuto e la Carta dei valori 5 Stelle.

alternate text

 

Ma è sul nuovo statuto, e sui poteri del garante, che in queste ore si starebbe giocando una partita delicata. Al centro dello statuto deve esserci il Movimento 5 Stelle, io resto il garante: questo il ragionamento espresso da Grillo nelle ultime conversazioni. Il cofondatore del Movimento 5 Stelle viene descritto come irritato dall'ipotesi di un ridimensionamento del suo ruolo: stando alla bozza dello statuto, infatti, al garante non sarebbero concesse ingerenze sulle scelte politiche del M5S.