M5S, Salvini: "Parabola dei Cinquestelle si è esaurita" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Ven, Lug

M5S, Salvini: "Parabola dei Cinquestelle si è esaurita"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Giocare alla guerra politica ora", in un momento di ricostruzione nazionale, ''non è intelligente. Secondo me non ha ragione né Grillo, né Conte". Lo ha detto Matteo Salvini ospite di 'In Onda' su La7 rispondendo alle domande sulle vicende relative al M5S.

alternate text

 

''Sicuramente Grillo e Conte possono fare danni, ma se si fanno da parte, possiamo tornare a parlare di sviluppo, grandi opere, di treni, aeroporti e porti... Facciamo decidere agli italiani quando si tornerà a votare, ma io penso che la parabola dei Cinquestelle ormai si è esaurita", ha aggiunto. (Vam/Adnkronos) 

''Spero che la guerra tra Conte Grillo e Di Maio e compagnia non freni l'attività di governo e le riforme e non ci vadano di mezzo gli italiani, perchè i 5 stelle sono ancora il primo partito in Parlamento. Non vorrei che i 5 stelle litigassero ed esplodessero e tutto questo rallentasse l'attività di riforme''. 

Capitolo centrodestra: "Non c'è all'orizzonte un partito unico, ho chiesto all'amico Silvio Berlusconi di collaborare, di federarci... Non faccio e disfo partiti'' per il mio interesse. 

Salvini ha ricevuto il vaccino? "Non mi sono ancora vaccinato. Ero prenotato per ieri, ma mi aspettavano in tribunale a Cuneo. Quindi, ho dovuto rinviare". Che vaccino farà? "Non so che vaccino mi daranno -le parole del leader della Lega- mi prenderò quello che mi daranno". La scelta del vaccinarsi, comunque, ''riguarda la scelta del singolo e io non inseguo le persone sui laghi o sui monti con una siringa in mano per farlo vaccinare...''.