M5S, Piepoli: "Senza Conte Movimento si sarebbe già spappolato" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Mer, Set

M5S, Piepoli: "Senza Conte Movimento si sarebbe già spappolato"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"I dati di opinione su Giuseppe Conte restano positivi, gli italiani lo apprezzano. Nell'ultima rilevazione di 3 giorni fa, l'ex presidente del Consiglio aveva la fiducia di 52-53 italiani su 100." Lo ha detto il sondaggista Nicola Piepoli all'AdnKronos. "Conte è uno che apprende subito, se l'è cavata splendidamente e ha reso

finora un buon servizio al Movimento cui dice di appartenere -prosegue Piepoli- è un generatore di fiducia. Conte è del livello che italiani desiderano, al contrario di Draghi, che è troppo elevato. Ecco, Conte non crea invidia".  

Riuscirà a salvare il Movimento 5 stelle? Piepoli risponde: "E' la speranza giusta per il 5s, è quello più idoneo a sorreggerlo, a mantenere la quota. Al momento i grillini oscillano tra il 15 e il 17%. Se Conte riesce a stabilizzarli su questa quota ha raggiunto il suo scopo. Senza di lui il Movimento si sarebbe già spappolato e invece resiste. Quel 15% è positivo anche per l'Italia, che bisogno di un M5s dialogante."