Obbligo vaccinale, Letta: "Servono regole e bisogna convincere italiani" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Obbligo vaccinale, Letta: "Servono regole e bisogna convincere italiani"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Dobbiamo convincere tutti gli italiani, qualunque logica esclusivamente coercitiva faticherà, lo sappiamo, i contenziosi saranno difficili da gestire e saranno un deterrente". Così Enrico Letta, a Castiglion fiorentino, parlando dei vaccini e dell'obbligo vaccinale. "Ecco perché abbiamo bisogno delle forze politiche e

sociali", ha sottolineato aggiungendo: "La ripartenza passa da regole chiare, valide per tutti e facilmente applicabili. Molto passa da una logica di buon senso applicata ai luoghi di lavoro o alle scuole, è l'unico modo con cui si evitano contenziosi infiniti".  

"Dobbiamo riuscire a mettere insieme regole e avere un clima positivo, di buon senso. Ecco perché il ruolo delle parti sociali e dei partiti, tutti, è fondamentale", ha detto ancora.