Ddl Zan, l'Iv Leonardi accusa Cirinnà: "Profili falsi per insultare" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Ddl Zan, l'Iv Leonardi accusa Cirinnà: "Profili falsi per insultare"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Clamoroso!!! Ho commentato sulla pagina di Monica Cirinnà, il suo post dove diceva che adesso per lei è giusto rinviare il Ddl Zan. Lei mi commenta con insulti rivolti a me e ad Alessio De Giorgi. Ma dopo qualche secondo il commento sparisce e viene ripubblicato, uguale, con il profilo (fake) di tale Marco Batelli. Per fortuna ho

fatto in tempo a fare lo screen! Una senatrice che usa profili falsi per insultare. Non ho parole. Ora tutti sapete!". Lo scrive sui social la blogger Anna Rita Leonardi di Italia Viva pubblicando gli screenshot che dimostrerebbero l'utilizzo di profili fake da parte della senatrice dem nel rispondere a dei commenti sulla sua pagina Facebook, dove oggi ha postato un'intervista all'Adnkronos sul ddl Zan.