Governo, Renzi: "Lega non esce nemmeno con le bombe a mano" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Governo, Renzi: "Lega non esce nemmeno con le bombe a mano"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"E' tutta una manfrina. Essere contro il Green pass è una scelta assurda. La Lega ha delle dinamiche interne che non mi aspettavo e di cui non mi interessa un fico secco. Il governo va avanti, la Lega non esce dal governo nemmeno con le bombe a mano". Così il leader di Italia viva, Matteo Renzi, a '24 Mattino' su Radio 24. "Da

quando c'è Draghi c'è molta più serietà, rispetto a quando c'erano Conte e Casalino ed essendoci molta più serietà i partiti hanno bisogno di più visibilità. La battaglia della Lega contro il Green pass è sbagliata", ha aggiunto.