Forza Nuova, Calenda: "In piazza dovrebbe esserci soprattutto la destra" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Forza Nuova, Calenda: "In piazza dovrebbe esserci soprattutto la destra"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Dopo l'attacco alla Cgil, gli scontri al corteo No Green pass e Forza Nuova a Roma, "parteciperò alla manifestazione" di sabato, "penso che dovrebbe essere una manifestazione di tutti. Le tempistiche derivano da quando è successo il fatto. Comprendo la delicatezza ma penso che lì ci dovrebbe essere soprattutto la

destra”. Lo ha detto Carlo Calenda, intervenuto in diretta su Rtl 102.5 a "Non Stop News". 

Sulla proposta di scioglimento di Forza Nuova e delle varie formazioni vicine al fascismo, Calenda ha osservato: "Vale la pena sciogliere queste formazioni se commettono atti di natura eversiva, come quello che è accaduto sabato. Il concetto di fascismo è spesso utilizzato in modo sbagliato e a sproposito, ma se si da atto a episodi di natura eversiva questi movimenti vanno sciolti. Forza Nuova non può avere delle sedi dopo aver di fatto guidato l’assalto alla Cgil".