M5S, ira Grillo: "Strumentalizzato, su me e Draghi cazz..."
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Ven, Ago

M5S, ira Grillo: "Strumentalizzato, su me e Draghi cazz..."

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Ogni volta vengo strumentalizzato e raccontano cazzate su di me e su Draghi...". Così Beppe Grillo, raccontano all'Adnkronos alcuni dei suoi fedelissimi, si è sfogato questa mattina, fortemente rammaricato per le dichiarazioni del sociologo Domenico De Masi sulle parole che il premier avrebbe affidato al garante

del M5S chiedendogli, stando al professore molto vicino ai 5 Stelle, di togliere la guida del Movimento all'ex presidente del Consiglio. Anche il suo rammarico per l'accaduto sarebbe dietro la scelta di non vedere la delegazione del M5S al governo. 

Intanto, in serata, fonti di Palazzo Chigi sottolineano come il presidente del Consiglio non abbia mai detto o chiesto a Beppe Grillo di rimuovere Giuseppe Conte dal M5S. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.