Elezioni 2022, Bassetti: "Avrei fatto tecnico ma mi hanno sparato addosso"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Ven, Ott

Elezioni 2022, Bassetti: "Avrei fatto tecnico ma mi hanno sparato addosso"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Matteo Bassetti chiude la porta alla sua candidatura alle elezioni politiche del 25 settembre, ma lascia aperta forse quella per essere chiamato eventualmente al ministero della Salute. "Sono contento di fare il medico e il professore universitario. Non mi candido, appeno ho detto che avrei dato la disponibilità per fare

il tecnico mi hanno sparato addosso", afferma all'Adnkronos il direttore della Clinica di malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova che, sull'ipotesi per fare il ministro della Salute aggiunge: "Vedremo cosà succederà dopo il 25 settembre, chi sarà il premier. La politica qualche volta ha paura dei professionisti e dei tecnici, io sono contento di fare il mio lavoro". 

"Ho visto che Andrea Crisanti e Pier Luigi Lopalco si sono candidati", ha poi aggiunto "è una scelta rispettabile e anche utile per la comunità. Per loro c'è un problema anagrafico, entrambi credo che siano vicini alla pensione e fanno una scelta per il futuro. Hanno fatto tanto per la scienza e ora potranno portare quello che hanno fatto in Parlamento". 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.