Ucraina, Tajani: "Frase Berlusconi su Putin estrapolata da intera intervista"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Ucraina, Tajani: "Frase Berlusconi su Putin estrapolata da intera intervista"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Bisogna ascoltare tutta l'intervista e non estrapolare una frase con la quale si sintetizzava un'analisi di quello che accadeva a Mosca, non quello che pensava Berlusconi. La posizione è molto chiara, non c'è possibilità di dibattito con la Federazione Russa, la Russia ha invaso l'Ucraina, la condanna

è netta, totale, non può essere cambiata la posizione. Noi stiamo dalla parte della Nato, dell'Occidente, dell'Unione Europea e degli Stati Uniti". Così Antonio Tajani, coordinatore nazionale e vicepresidente di Forza Italia, rispondendo a Napoli a una domanda sulle affermazioni di Silvio Berlusconi ieri a Porta a Porta, dove ha sostenuto che Putin sia stato spinto a invadere l'Ucraina per mettere "persone perbene" a Kiev.  

"La condanna è chiara, non ci sono dubbi - ribadisce Tajani - noi stiamo contro l'invasione dell'Ucraina, la condanniamo, abbiamo votato tutti i testi a sostegno dell'Ucraina compreso l'invio delle armi, quindi non ci sono dubbi sul posizionamento internazionale di Forza Italia. Questo è chiaro e lo ha ribadito anche questa mattina in una lunga intervista Berlusconi, quindi non c'è da strumentalizzare una frase detta nell'ambito di una lunga intervista".  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.