Crisi energetica, Meloni: "Serve risposta Ue a tutela imprese e famiglie"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Dom, Dic

Crisi energetica, Meloni: "Serve risposta Ue a tutela imprese e famiglie"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Di fronte alla sfida epocale della crisi energetica serve una risposta immediata a livello europeo a tutela di imprese e famiglie". Lo afferma, in una nota, la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. "Nessuno Stato membro può offrire soluzioni efficaci e a lungo termine da solo in assenza di una strategia comune,

neppure quelli che appaiono meno vulnerabili sul piano finanziario. Per questo l'auspicio è che nel Consiglio europeo sull'energia di domani, prevalga l'interesse comune e non quello particolare di qualche Stato membro". 

E proprio in vista del consiglio europeo di domani ci sono stati contatti oggi tra la leader di Fdi Giorgia Meloni e il premier Mario Draghi.  

Sul piano dell'unità, a livello interno, si sente garantita? "Mi sento garantita", risponde ai cronisti a proposito dell'appello all'unità da lei rivolto a tutte le forze politiche per quanto riguarda la crisi energetica.  

In queste ore il presidente di Fdi Giorgia Meloni, riferiscono fonti di Fratelli d'Italia, "è al lavoro per approfondire i dossier più urgenti dell'agenda politica a partire dal caro energia e dalle imminenti scadenze economiche".  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.