SALUTE. L'influenza colpisce ogni anno 50 milioni di europei
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Mar, Feb

SALUTE. L'influenza colpisce ogni anno 50 milioni di europei

L'influenza colpisce ogni anno 50 milioni di europei

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ne muoiono fino a 70.000 persone, ottobre il mese per vaccinarsi

SALUTE. L'influenza colpisce ogni anno 50 milioni di europei
SALUTE. L'influenza colpisce ogni anno 50 milioni di europei

 

Ogni anno, nell'Unione Europea, 50 milioni di persone contraggono il virus dell'influenza e si stima che tra 15.000 e 70.000 muoiano per cause associate. A fare il punto è la Settimana per la consapevolezza dell'influenza, una campagna di comunicazione promossa dalla Regione Europea dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), che mira ad aumentare la diffusione della vaccinazione nelle persone più a rischio. A supportare la Flu Awareness Week (21-25 ottobre) è anche l'Ecdc (il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) fornendo prove scientifiche sulla vaccinazione. L'influenza, si legge sul portale, "ha alti costi sociali ed economici e rappresenta il 30% del peso per malattie trasmissibili".

La malattia è generalmente lieve e guarisce rapidamente, "ma alcune persone sono ad alto rischio di gravi complicanze, alcune delle quali possono essere potenzialmente letali". In particolare, anziani, donne in gravidanza, bambini piccoli e malati cronici hanno maggiori probabilità di sviluppare complicanze rispetto al resto della popolazione. Mirano a loro le campagne vaccinali, così come agli operatori sanitari "che sono più esposti a diversi virus e dovrebbero essere vaccinati per proteggere se stessi e i loro pazienti". Poiché i virus dell'influenza cambiano, ogni anno è necessaria la vaccinazione per stare al passo con la loro capacità di mutare. "Nell'emisfero settentrionale del mondo - conclude l'Ecdc - si osserva la circolazione stagionale dell'influenza tra novembre e maggio, quindi ottobre è il momento ottimale per ricevere una vaccinazione antinfluenzale".

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002