Coronavirus, cala l'inquinamento in Cina - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Mer, Lug

Coronavirus, cala l'inquinamento in Cina

Coronavirus, cala l'inquinamento in Cina

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

I satelliti della Nasa e dell'Agenzia spaziale europea hanno rilevato un calo significativo di inquinamento da diossido di azoto in Cina almeno in parte dovuto alla decelerazione economica causata dall'emergenza coronavirus.

Coronavirus, cala l'inquinamento in Cina (afp)
Coronavirus, cala l'inquinamento in Cina (afp)

 

"E' la prima volta che vedo un crollo così evidente in un'area così grande in relazione ad un evento specifico" ha dichiarato la ricercatrice responsabile per lo studio della qualità dell'aria del Centro di volo spaziale Goddard della Nasa, Fei Liu. L'esperta ha ricordato una tendenza analoga in vari Paesi durante la fase di recessione iniziata nel 2008, con un calo però molto più graduale. (Adnkronos)