Coronavirus, oltre 3mila morti nel mondo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Mer, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, oltre 3mila morti nel mondo

Coronavirus, oltre 3mila morti nel mondo

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Coronavirus, oltre 3mila morti nel mondo

Coronavirus, oltre 3mila morti nel mondo (afp)
Coronavirus, oltre 3mila morti nel mondo (afp)

 

Il nuovo coronavirus Covid-19 ha provocato nel mondo oltre 3mila morti e contagiato quasi 89mila persone. Vi sono state infezioni in tutti i continenti, tranne l'Antartide, riporta la Cnn sul suo sito. Oggi la Cina ha diffuso un nuovo bilancio con 2912 decessi e 80.026 casi.

USA - E' stato confermato il secondo decesso negli Stati Uniti a causa del coronavirus. E le autorità sanitarie hanno annunciato il primo caso di infezione nello stato di New York. Il secondo paziente morto per il coronavirus, un uomo di 70 anni con patologie pregresse, era dello Stato di Washington, dove anche si è registrata la prima vittima statunitense del virus. E' una donna di oltre 35 anni la prima positiva al test del coronavirus nello stato di New York, secondo quanto ha reso noto il governatore Andrew Cuomo precisando che era tornata da poco dall'Iran. "La paziente ha sintomi respiratori, ma le sue condizioni non sono gravi ed è sotto controllo da quando è arrivata a New York", ha aggiunto. Cuomo ha poi esortato la popolazione a non andare nel panico: "Non c'è motivo di preoccupazioni infondate, il rischio generale a New York rimane basso".

IRAN - E' salito a 1.501 il numero dei casi confermati di coronavirus in Iran, con 523 nuovi contagi, mentre si aggrava anche il bilancio dei morti. Con 11 nuovi decessi, sale infatti a 66 il totale dei morti legati alla nuova infezione. E' quanto riferisce il ministero della Sanità di Teheran citato dalla televisione di Stato iraniana. Tra le persone che si sono ammalate ci sono anche vertici della Repubblica Islamica, con 3 morti tra gli esponenti di Teheran. Si tratta di un ex ambasciatore presso la Santa Sede, un neo deputato e un esponente del Consiglio del discernimento. Malati anche la vice presidente e un vice ministro malati, così come almeno quattro parlamentari.

COREA DEL SUD - E' salito a 4.212 casi e 22 decessi il bilancio della diffusione del coronavirus in Corea del Sud. Le autorità sanitarie sudcoreane hanno infatti riportato oggi altri 476 casi , 377 dei quali a Daegu, focolaio dell'epidemia nel Paese, e gli altri 68 nella provincia vicina di Gyeongsang.  

EGITTO - Nuovo caso di coronavirus in Egitto. Il ministero degli Esteri del Cairo ha confermato nelle ultime ore che si tratta di un cittadino "straniero" risultato positivo al test per il Covid-19. Le autorità, riportano i media governativi, hanno confermato che il paziente - in condizioni stabili - è stato posto in "isolamento" in ospedale. Non si conoscono ulteriori dettagli sul caso.

INDONESIA - Il presidente indonesiano Joko Widodo ha confermato i primi due casi di coronavirus nel Paese. "Questa mattina ho ricevuto l'informazione dal ministero della Sanità che una madre e sua figlia sono risultate positive al test", ha detto il presidente, precisando che le due pazienti hanno avuto contatti con un turista giapponese contagiato.  

AUSTRALIA - Il governo australiano ha invitato i propri cittadini a "riconsiderare i programmi di viaggio" nelle zone dell'Italia del Nord dove si trovano focolai di coronavirus. E' stato infatti alzato oggi il livello di allerta, al grado tre, per queste zone del Nord Italia, mentre si esorta ad adottare la massima cautela nel resto del Paese, per il quale vige un livello 2 di allerta. Il nuovo travel warning australiano è stato annunciato oggi dal ministro della Sanità, Greg Hunt, un giorno dopo che a Perth si è registrato il primo decesso per coronavirus.  

KUWAIT - Nuovi casi di coronavirus in Kuwait. Il ministero della Sanità ha confermato che nelle ultime 24 ore dieci persone, tutte reduci da viaggi in Iran, sono risultate positive ai test per il Covid-19. In Kuwait sono ormai 56 in totale i casi confermati. L'Iran è considerato il focolaio dell'epidemia nella regione.

ALGERIA - L'Algeria conferma due nuovi casi di coronavirus. Stando alle notizie del ministero della Sanità di Algeri, riportate da Entv, si tratta di una donna di 53 anni e della figlia 24enne. I due nuovi casi si registrano nella zona di Blida. Le due donne sono state messe in quarantena. Il 25 febbraio il governo algerino ha confermato il primo caso di coronavirus nel Paese che riguarda un dipendente italiano dell'Eni risultato positivo al tampone per il Covid-19.  

ARMENIA - Primo caso di coronavirus in Armenia. Si tratta di un uomo di 29 anni appena tornato dall'Iran. Le persone che erano state in contatto con lui, totale di 32. sono state messe in isolamento in un albergo della località turistica di Tsaghakadzor. Il governo ha reintrodotto provvisoriamente il visto per chi arriva dall'Iran, parzialmente chiuso il confine, sospeso i voli di collegamento, e chiuso le scuole nella regione di confine, come ha reso noto il ministro della salute, Asen Torosyan.

INDIA - Due nuovi casi di coronavirus in India. Come conferma il ministero indiano della Sanità e riporta l'agenzia Pti, i due nuovi casi si registano a Nuova Delhi e nello stato di Telangana. La persona risultata positiva al test per il Covid-19 nella capitale era stata in Italia, mentre l'altra - un'attivista - era stata di recente a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Entrambe sono in "condizioni stabili". A febbraio tre persone - rientrate da Wuhan, epicentro dell'epidemia nella vicina Cina - erano risultate positive ai test per il coronavirus nello stato di Kerala. Tutte e tre, si legge sul Times of India, sono state dimesse nel frattempo dall'ospedale.

FRANCIA - La Francia ha deciso di "sospendere fino a nuovo ordine i viaggi scolastici all'estero e nelle zone identificate come 'cluster' nel territorio nazionale". E' quanto si legge sul sito del ministero dell'Istruzione francese che precisa che la misura rientra nel piano di risposta e prevenzione all'emergenza coronavirus deciso dal governo il 29 febbraio, riporta Le Figaro.  

PORTOGALLO - Due casi di coronavirus confermati in Portogallo. Si tratta, secondo la tv Rtp, di due pazienti - due uomini - ricoverati negli ospedali di Santo Antonio e Sao Joao di Porto. Uno dei due era stato di recente in Italia. E' di ieri la notizia del ricovero al Central University Hospital of Asturias di Oviedo, in Spagna, dello scrittore cileno Luis Sepúlveda, dopo un viaggio in Portogallo dove ha partecipato ad un festival letterario. (Adnkronos)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook