Coronavirus, Ordini medici: "Test a tutti gli operatori"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Lun, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, Ordini medici: "Test a tutti gli operatori"

Coronavirus, Ordini medici: "Test a tutti gli operatori"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Bisogna fare i tamponi per il coronavirus a tutti gli operatori sanitari: chi lavora e assiste gli altri, non può essere portatore inconsapevole del virus.

Coronavirus, Ordini medici:
Coronavirus, Ordini medici: "Test a tutti gli operatori"

 

E servono i dispositivi per proteggere i sanitari, queste benedette mascherine ancora non si trovano. Senza tutto questo, è quasi inutile il gran lavoro e il sacrificio che si sta facendo". Lo ribadisce il presidente della Federazione degli Ordini dei medici, Filippo Anelli, commosso per la notizia della morte del segretario dei medici di famiglia di Lodi. 

"La situazione è insostenibile, stiamo pagando un prezzo altissimo- sottolinea - Qualche minuto fa è deceduto il segretario provinciale dei medici di famiglia di Lodi, un altro caro amico che se ne va. E' stato sottovalutato il rischio nei confronti degli operatori, mancano dispositivi di protezione. Vogliamo sottolineare la nostra estrema preoccupazione".  

"Se gli operatori non sono protetti - aggiunge Anelli all'Adnkronos Salute - succede quello che sta succedendo nel Nord, ma anche nel resto d'Italia ormai. E' incredibile, non sappiamo più che fare per avere questi strumenti protettivi. Senza questa tutela, è diventato troppo rischioso" lavorare, per gli operatori in prima linea, ma anche per i pazienti. "Chiediamo che si facciano i test a tutti gli operatori sanitari, anche asintomatici, per tutelare tutti".

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook