Coronavirus, in Cina contagio locale "sostanzialmente bloccato" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
05
Gio, Ago

Coronavirus, in Cina contagio locale "sostanzialmente bloccato"

Coronavirus, in Cina contagio locale "sostanzialmente bloccato"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La trasmissione locale del coronavirus in Cina è "sostanzialmente bloccata", con meno di tremila casi 'domestici'.

Coronavirus, in Cina contagio locale
Coronavirus, in Cina contagio locale "sostanzialmente bloccato"

 

Lo assicura Mi Feng, portavoce della commissione sanitaria nazionale di Pechino, avvertendo tuttavia che una nuova esplosione dei contagi è possibile a causa dei casi importati dall'estero: al momento se ne contano 693 da 42 Paesi. 

Secondo gli ultimi dati, sono 45 i nuovi casi di contagio registrati nel paese, 44 dei quali importati dall'estero. Le cifre sono state diffuse dalla commissione sanitaria nazionale: il caso di contagio interno è stato registrato nella provincia di Henan, nella Cina centrale.