Sindaco Alzano: "Pasqua richiamo a speranza, ma regna il silenzio"'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Gio, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Sindaco Alzano: "Pasqua richiamo a speranza, ma regna il silenzio"'

Sindaco Alzano: "Pasqua richiamo a speranza, ma regna il silenzio"'

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Le campane in questo momento suonano a festa. Sono certo un richiamo alla speranza ed alla ripartenza, ma tutto attorno regna il silenzio, nel rispetto del dolore che stiamo patendo".

Sindaco Alzano:
Sindaco Alzano: "Pasqua richiamo a speranza, ma regna il silenzio"'

 

Lo afferma all'Adnkronos il sindaco di Alzano Lombardo, Camillo Bertocchi.  

Parole che arrivano a poche ore dal messaggio rivolto ai cittadini del comune in provincia di Bergamo tra i più colpiti dall'emergenza coronavirus. Il primo invito è "stiamo a casa e non abbassiamo la guardia, il contagio e il riacutizzarsi dell’epidemia può avvenire in un attimo e non ce lo possiamo permettere". Il secondo messaggio è "l’augurio di una Buona Pasqua", in particolare "ai malati, alle famiglie che hanno perso un proprio caro, a quelle che sono in apprensione per qualche parente malato, ma anche a ai medici e operatori sanitari che da settimane stanno duramente lavorando e che meritano il nostro massimo rispetto e supporto".  

Questa "non sarà certo la solita Pasqua, quel che ci è successo ci ha tolto il fiato ed il sorriso ed anche la nostra fede è messa a dura prova. Non siamo quindi nelle condizioni di sentire quel senso di gioia e festa che normalmente la Pasqua ci porta, e che ci spingeva a stare in compagnia durante giornate festose", scrive in un messaggio sulla pagina Facebook del Comune. "Pensavamo di essere invincibili e invece in solo un mese ci ritroviamo estremamente fragili, ci troviamo a piangere i nostri cari strappati dal nostro amore da un virus infame e vigliacco, che nemmeno ha consesso loro l’ultimo abbraccio, l’ultimo bacio, l’estremo e dignitoso saluto", dice il primo cittadino Bertocchi. 

"Pasqua in ebraico significa 'passaggio'. Questo è certamente il significato che quest’anno come mai, dobbiamo dare a questa festa: passaggio ad una nuova dimensione che ci dovrà vedere certamente concentrati per uscire dall’emergenza sanitaria, ma anche già con la testa proiettata alla ripartenza, con gli immutati valori della serietà, della competenza, della fiducia e dell’onestà e nuovi obiettivi, fatti soprattutto di famiglia, senso del dovere e comunità. Sono certo che ci scopriremo migliori e più propensi ad ascoltare le ragioni degli altri, perché la vita è davvero una continua Pasqua alla ricerca della felicità", conclude il sindaco di Alzano. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook