'Cina frena studi su origine pandemia', la denuncia della Cnn
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
09
Dom, Ago
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

'Cina frena studi su origine pandemia', la denuncia della Cnn

'Cina frena studi su origine pandemia', la denuncia della Cnn

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Cina frena la pubblicazione di ricerche e studi sulle origini del nuovo coronavirus.

'Cina frena studi su origine pandemia', la denuncia della Cnn
'Cina frena studi su origine pandemia', la denuncia della Cnn

 

Lo afferma la Cnn, facendo riferimento ad una direttiva del governo di Pechino diffusa online -e poi rimossa- da due università del paese. Secondo la nuova linea, ogni documento deve essere sottoposto a revisione supplementare prima di essere pubblicato. Gli studi sull'origine del virus verranno esaminati in maniera ulteriore e avranno bisogno del via libera di funzionari del governo centrale. 

La direttiva, si legge, è stata varata dal Dipartimento di Tecnologia e Scienze del ministero dell'Istruzione e prevede che i 'papers' relativi alle origini della pandemia vengano inizialmente esaminati da commissioni accademiche all'interno degli atenei e successivamente inviati al ministero, che provvederà a inoltrare il materiale ad una task force. Solo il via libera di tale organo consentirà di procedere alla pubblicazione degli studi. 

Secondo la Cnn, la nuova policy costituisce "l'ultimo sforzo del governo cinese di controllare la narrativa relativa alle origini della pandemia". Da gennaio, i ricercatori cinesi hanno pubblicato una serie di studi che hanno avuto ampia risonanza a livello internazionale. Alcuni documenti hanno alimentato domande sulla condotta del governo e sulla strategia adottata per contenere la diffusione del virus. Ora, come si legge sul sito della Cnn, il giro di vite. L'emittente riporta le dichiarazioni anomine di un ricercatore cinese: "Penso si tratti di uno sforzo coordinato del governo per mostrare un quadro nel quale l'epidemia non ha avuto origine in Cina. E non credo che consentiranno ad uno studio realmente obiettivo di indagare sull'origine della malattia". La Cnn ha provato, senza successo, ad ottenere una replica dal ministero degli Esteri cinese.

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook