"Al lavoro per velocizzare pagamenti cassa integrazione"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

"Al lavoro per velocizzare pagamenti cassa integrazione"

"Al lavoro per velocizzare pagamenti cassa integrazione"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Sulla cassa integrazione ci sono stati dei ritardi, inutile negarlo, in parte legati alla sovrapposizione tra i pagamenti della cassa e quello dei 600 euro.

"Al lavoro per velocizzare pagamenti cassa integrazione"

 

Il meccanismo è un po' farraginoso, stiamo cercando di snellirlo e accelerare i pagamenti che però sono già in fase avanzata". Così Pier Paolo Baretta, sottosegretario all'Economia, ospite di 24 Mattino a Radio24. "Alcune categorie sono indietro - continua -, lì dovrebbe scattare, ma vedo che non parte adeguatamente, l'anticipo fatto dalle banche. Ma evidentemente anche in quello la sovrapposizione con le 200mila e passa domande di prestiti sotto i 25mila euro ha creato un ingorgo, tenendo conto che le banche in buona parte possono anche esser chiuse. Dai primi di maggio molte di queste cose si sistemeranno".

Continua Baretta: "Nel decreto liquidità stiamo ragionando con l'antimafia affinché, senza rendere più complicato l'accesso ai fondi, ci sia una sorta di controllo per evitare che sia l'agguato della criminalità organizzata soprattutto per i settori di alta qualità, ristorazione compresa". E a proposito di ristorazione, "è tra i settori più esposti. Bisognerà pensare a una riorganizzazione fatta di ammortizzatori da un lato e sostegno dal'altro. Una riorganizzazione che sarà molto complicata".

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook