Coronavirus, oltre 250mila morti nel mondo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Ven, Dic
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Coronavirus, oltre 250mila morti nel mondo

Coronavirus, oltre 250mila morti nel mondo

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono oltre 250mila i morti nel mondo a causa del coronavirus. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University nel suo consueto aggiornamento, precisando che le vittime sono 251.365, mentre i casi totali sono 3.580.247.  

Coronavirus, oltre 250mila morti nel mondo
Coronavirus, oltre 250mila morti nel mondo

 

Negli Stati Uniti, il Paese più colpito, nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 1.240 morti. In totale in Usa sono stati registrati 1.180.288 casi e 68.934 morti. 

Solo un caso importato e nessun nuovo decesso, invece, in Cina. Secondo il bollettino della pandemia, diffuso dalla Commissione sanitaria nazionale, il caso importato è stato registrato a Shanghaimentre sono stati rilevati anche 15 nuovi casi di contagio asintomatico, tutti locali. Nel Paese da cui è originata la pandemia si contano 4.633 vittime e 82.881 casi. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook