Tante ore al PC in smart working? Consigli anti mal di schiena e altre noie
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Ven, Nov
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Tante ore al PC in smart working? Consigli anti mal di schiena e altre noie

Tante ore al PC in smart working? Consigli anti mal di schiena e altre noie

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Lo smart working è una modalità operativa flessibile che non prevede vincoli di orari o spazi, ed è stata la risposta al lockdown di molte aziende, che ora stanno valutando l’alternanza casa - ufficio come modalità permanente di lavoro.

Tante ore al PC in smart working? Consigli anti mal di schiena e altre noie
Tante ore al PC in smart working? Consigli anti mal di schiena e altre noie

 

Tante persone hanno lavorato da casa per la prima volta, senza avere postazioni e sedute ergonomiche, con il rischio di accusare diversi fastidi di salute, come noiosi mal di schiena. Ecco qualche accorgimento da adottare per lavorare nel massimo benessere anche a casa, evitando i piccoli problemi di salute di chi trascorre molte ore al PC.

Mal di schiena, consigli utili per evitarlo

Per le persone che trascorrono l’intera giornata al computer il mal di schiena è sempre in agguato, bastano una postura scorretta o una postazione di lavoro non ergonomica per scatenarlo. La prima cosa da fare per lavorare in una condizione di benessere è accertarsi che la scrivania sia alta circa 70 - 75 cm, larga altrettanto e profonda almeno 80 cm. Anche la sedia è molto importante: sono preferibili le sedute da ufficio con altezza e schienale regolabili. Il monitor del computer dovrebbe essere collocato a circa un braccio di distanza da sé e stare all'altezza degli occhi, in modo da tenere il capo sempre dritto. La tastiera del computer dovrebbe essere appoggiata su un tavolo scorrevole leggermente più basso rispetto al piano dov'è posizionato il computer. Alternare alla sedentarietà un po di sport, come nuotare e camminare, resta sempre utile nel contrastare il mal di schiena. Come riportano alcuni siti specializzati online, alcuni rimedi casalinghi possono avere effetto lenitivo, ma se i rimedi e i consigli su come prevenire il mal di schiena non dovessero avere effetto, esistono anche farmaci specializzati per contrastare il dolore persistente e intenso. Meglio intervenire subito, piuttosto che trascinarsi dietro doloretti di vario genere. Non solo la schiena: anche l’occhio vuole la sua parte, di attenzione.

Occhi stanchi causa PC? Cause e rimedi

Insieme al mal di schiena, il problema più comune per chi trascorre molte ore al PC è l’affaticamento della vista. Tra i sintomi più comuni di questo malessere troviamo occhi stanchi, arrossati, gonfi, occhiaie e secchezza perioculare, ma sono comuni anche mal di testa e sonnolenza. Per contrastare questi problemi esistono tanti piccoli accorgimenti.

Per idratare gli occhi è sufficiente sbattere le palpebre ogni tanto, e se questo gesto semplice non dovesse rivelarsi efficace nel contrastare la stanchezza agli occhi, è sempre possibile intervenire con un collirio. La luminosità dello schermo è un altro aspetto cruciale: lo schermo dovrebbe avere un’intensità luminosa vicina a quella della stanza, esistono anche App che una volta scaricate regolano automaticamente la luminosità del monitor in base all'orario della giornata. Infine, per preservare il benessere della vista è utile osservare la regola 20-20-20, che consiste nello staccare lo sguardo dal computer ogni 20 minuti e direzionarlo su qualcosa distante almeno 20 metri per 20 secondi.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook