Autostrade, Salvini: "Governo decida qualcosa e chiuda dossier"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Mer, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Autostrade, Salvini: "Governo decida qualcosa e chiuda dossier"

Autostrade, Salvini: "Governo decida qualcosa e chiuda dossier"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Una delle eterne indecisioni del Governo riguarda le autostrade.

Autostrade, Salvini:
Autostrade, Salvini: "Governo decida qualcosa e chiuda dossier"

 

Fino all'anno scorso era colpa di Salvini. Ormai, da un anno, non può più essere colpa di Salvini però ci sono 15 miliardi di investimenti fermi sulla rete autostradale italiana. Decidano qualcosa". Così il leader della Lega Matteo Salvini a margine della sua visita a Masone, nell'entroterra di Genova, da dove inizia il tour di oggi in Liguria, rispondendo ai giornalisti sul tema delle concessioni e Autostrade per l'Italia. 

"A me interessa che sulla vicenda autostrade si dica la parola fine. Se ci sono gli estremi per revocare si revochi - sottolinea il leghista - se non ci sono si proroghi. E' il Presidente del Consiglio che dice che si sta arrivando da un anno alla soluzione, le perizie legali le ha lui". Per Salvini "è da circa un anno e mezzo che a giorni si deve chiudere il dossier. E' un anno ed è tutto fermo e la vergogna è che è ferma la Gronda di Genova, già finanziata per quattro miliardi. E' chiaro che stanno litigando Pd e M5S, i primi vogliono prorogare, i secondi vogliono revocare. Estraggano a sorte, tirino il dado, facciano qualcosa ma i genovesi non possono rimanere fermi". Sulla questione, ha aggiunto Salvini, "estraggano a sorte, tirino il dado, e facciano qualcosa ma i genovesi non possono restare fermi". 

"Non c'è nulla per le auto e i camion e fanno bonus monopattino, c'è mezza Liguria bloccata, vanno benissimo le piste ciclabili quanto si saranno risolti i problemi di strade autostrade e ferrovie. Ci sono in Italia 700 cantieri fermi. La proposta della Lega è il Modello Genova. Se non si derogherà al codice degli appalti non se ne esce più".Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini questa mattina a Masone, nell'entroterra della provincia di Genova, in visita ai comuni della Valle Stura insieme ad una delegazione del partito per un sopralluogo sui problemi di viabilità e traffico in uno dei tratti interessati dalle lunghe code autostradali dovute ai cantieri sulla A26.Salvini ha risposto così a chi chiedeva un commento sulla situazione viabilità in Liguria e sulla visita di oggi del ministro De Micheli ad Imperia, per l'inagurazione dei lavori per la pista ciclabile cittadina. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook