Dl semplificazioni, De Micheli: "Lavoro importante su codice appalti"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Ven, Ago
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Dl semplificazioni, De Micheli: "Lavoro importante su codice appalti"

Dl semplificazioni, De Micheli: "Lavoro importante su codice appalti"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Con il Dl Semplificazioni il Governo ha fatto "un lavoro importante sul Codice degli Appalti".

Dl semplificazioni, De Micheli:
Dl semplificazioni, De Micheli: "Lavoro importante su codice appalti"

 

A scandirlo la ministra delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, alla conferenza stampa convocata a Palazzo Chigi sul dl Semplificazioni.  

"Il risultato del nostro lavoro servirà a rendere quest'Italia meno diseguale" e "rispetto anche alla discussione che si è animata in questi mesi sulla questione legata agli appalti, ai cantieri e alla strategicità delle opere, il decreto approvato questa notte ci consente si raggiungere sul fronte semplificatorio tre risultati importanti" ha detto De Micheli.  

I tre aspetti menzionati dalla titolare del Mit riguardano "il rafforzamento del codice degli appalti, soprattutto sulle sue questioni fondative, come la qualificazione, la trasparenza e la legalità", cui si aggiungono "l'apertura di una finestra di deroghe per chi è pronto a partire, e un nuovo modello di commissari che avranno poteri nuovi rispetto alle precedenti norme che davano poteri ai commissari".  

"Come ha detto il presidente Conte: abbiamo imparato da tutte le esperienze precedenti" ha aggiunto De Micheli.  

De Micheli ha parlato poi di 'ItaliaVeloce', il piano che prevede 130 infrastrutture strategiche per il Paese e risorse per 200 miliardi. "Quando avremo le risorse del Recovery Fund - ha spiegato - approfitteremo il più possibile di questa opportunità europea". 

"Anche rispetto a dibattito che si è aperto nel Paese, e che abbiamo approfondito negli Stati Generali, mi sento di poter dire che siamo arrivati ad una sintesi, una sintesi che è 'Italia Veloce', il documento strategico per le infrastrutture del Paese, oltre 130 opere che hanno un obiettivo fondamentale: ridurre le disuguaglianze tra Nord e Sud e tra Est e Ovest".  

Le diseguaglianze, ha sottolineato De Micheli, "in questo Paese passano dalle infrastrutture e arrivano alla vita delle persone, le infrastrutture come strumento di miglioramento della vita del Paese, e poi rendere più competitivo il sistema Paese".  

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook