Lombardia, da domani via libera a sport di contatto
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
08
Sab, Ago
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Lombardia, da domani via libera a sport di contatto

Lombardia, da domani via libera a sport di contatto

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Da domani, sabato 11 luglio, via libera in Lombardia agli sport di contatto, di squadra e individuali.

Lombardia, da domani via libera a sport di contatto
Lombardia, da domani via libera a sport di contatto

 

Lo prevede l’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione, Attilio Fontana. Nel documento si sottolinea che "la pratica sportiva potrà avvenire solo in assenza di segni e sintomi" come "febbre, tosse e difficoltà respiratoria" e che "all’accesso della struttura verrà rilevata la temperatura corporea", che non deve essere superiore a 37,5 gradi. 

Restano valide anche le ulteriori misure di prevenzione - comportamentali, igieniche e organizzative - contenute nelle ‘Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere’ della presidenza del Consiglio dei ministri-Ufficio per lo sport e condivise dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Tra queste, una corretta prassi igienica individuale (dunque lavarsi spesso le mani con prodotti igienizzanti ed evitare la condivisione di borracce, bottiglie e bicchieri, per esempio) e una regolare e frequente pulizia e disinfezione delle aree comuni come spogliatoi, docce, servizi igienici, attrezzature e macchine utilizzate per l’esercizio fisico. 

Inoltre tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale, anche se depositati negli appositi armadietti. Per ogni disciplina sportiva si rimanda infine anche agli indirizzi approvati dalle singole Federazioni sportive. "La misura - come specifica l’ordinanza - potrà essere rimodulata in funzione dell’evoluzione dello scenario epidemiologico". 

Da oggi, 10 luglio, in base all’ordinanza regionale dello scorso 29 giugno è prevista anche la riapertura di discoteche e sale da ballo. L’attività del ballo sarà consentita esclusivamente negli spazi all’aperto. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook