"Ok a trolley in cabina aereo, al chiuso obbligo mascherina"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Mar, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

"Ok a trolley in cabina aereo, al chiuso obbligo mascherina"

"Ok a trolley in cabina aereo, al chiuso obbligo mascherina"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Per chi viaggia in aereo adesso si possono portare di nuovo i trolley in cabina.

"Ok a trolley in cabina aereo, al chiuso obbligo mascherina"
"Ok a trolley in cabina aereo, al chiuso obbligo mascherina"

 

Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, intervenuta questa mattina a 'Radio anch'io': "Questo aspetto anche a me era sembrata una misura anomala, che è stata assunta" dalle linee aeree "e aveva una sua ratio: nel momento in cui si mettono i trolley nelle cappelliere si producono assembramenti e contatti. L'aria viene sanificata in cabina: appena si accendono i motori - ha spiegato - inizia la sanificazione permanente". Con il divieto "si volevano evitare vicinanza" tra i passeggeri "e lungaggini, che comunque non vanno mai sopra i 15-20 minuti, che è il tempo in cui avviene il contagio". E comunque "adesso il trolley si può portare". 

Oggi poi ci sarà la "proroga delle misure di contenimento del virus fino al 31 luglio: quindi l'uso della mascherina, i non assembramenti, il distanziamento di un metro, le disposizioni per l'accesso ai luoghi pubblici al chiuso come i ristoranti, l'uso obbligatorio della mascherina nei luoghi chiusi", ha ricordato Zampa, aggiungendo che queste misure sono legate al fatto che Covid-19 è ancora tra noi. "Oggi noi siamo sotto sequestro? A me non pare. Con la proroga dello stato di emergenza al 31 ottobre il governo intende continuare a poter assumere in velocità i provvedimenti" contro Covid-19, "qualora siano necessari. Non c'è una richiesta di pieni poteri, ma un proseguimento di quello che è oggi", sottolinea ancora Zampa. 

Allarma intanto la notizia di sbarchi di migranti positivi a Covid-19. "Avevo temuto peggio. Adesso c'è il tampone per tutti e stiamo approntando linee guida" mirate, ha detto ancora la sottosegretaria, continuando: "Il vero pericolo è da quello che non vedi, bisogna che i barchini vengano intercettati". 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook