Reni e alimentazione: i consigli per una dieta che aiuti a mantenerli puliti e sani
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Mar, Ott
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Reni e alimentazione: i consigli per una dieta che aiuti a mantenerli puliti e sani

Reni e alimentazione: i consigli per una dieta che aiuti a mantenerli puliti e sani

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono arrivati a essere attualmente 2 milioni gli italiani soffrono di problemi ai reni, un disturbo che prima di diventare grave può però essere trattato con l’alimentazione.

Reni e alimentazione: i consigli per una dieta che aiuti a mantenerli puliti e sani
Reni e alimentazione: i consigli per una dieta che aiuti a mantenerli puliti e sani

 

Ciò che mangiamo è infatti determinante non solo per la salute del nostro corpo in generale, ma anche per quella di organi specifici come i reni. Ci sono infatti degli alimenti che li aiutano a mantenere le proprie capacità filtranti, così da evitare malattie croniche, mentre altri rischiano invece di appesantirli rendendo sempre più difficile il loro funzionamento. Vediamo quindi qualche consiglio utile per proteggerli partendo dalla tavola.

Attenzione alle proteine, e non solo

Gli esperti consigliano innanzitutto di abbracciare una dieta povera di proteine di origine animale, in quanto queste sostanze possono effettivamente appesantire i reni. Non a caso, la dieta migliore per chi soffre di problemi come l’insufficienza renale è quella aproteica, o che sia quantomeno in grado di sopperire con le proteine di origine vegetale. Altri alimenti da evitare? I salumi, ad esempio, e in genere tutti i cibi ricchi di grassi, così come il cioccolato, la frutta secca e la crusca. Infine, in tanti sanno già che è meglio eliminare dalla propria dieta gli eccessi di sale, per via del sodio, e i dadi per fare il brodo, dato che a loro volta contengono elementi in grado di appesantire i reni.

Fare il pieno di vitamina C con la frutta

La frutta fa bene anche ai reni, per via della presenza di molti liquidi e della vitamina C, che troviamo anche nelle verdure. Questo nutrimento aiuta infatti a mantenere i reni sani, e anche a variare l’alimentazione, così da aggiungere un tocco di novità alla tavola. In questo senso, si consiglia di prendere in considerazione pure la frutta esotica in modo da riuscire a variare e trovare alimenti che siano particolarmente adatti alle nostre esigenze. Ad esempio, scopriamo attraverso la pagina dedicata all’alchechengi Fratelli Orsero che questo piccolo frutto orientale non solo è ricchissimo di vitamina C, ma è anche fortemente diuretico, cosa che lo rende particolarmente adatto per la cura dei reni. Perché la frutta è così importante? Per via del licopene, e per le scarse quantità di potassio.

Ridurre l’apporto di fosforo

Chi soffre di problemi ai reni dovrebbe ridurre anche l’apporto di fosforo. Questo elemento infatti è presente in tantissimi alimenti consumati nel quotidiano, e di conseguenza si corre il rischio di superare di molto le dosi giornaliere consigliate dagli esperti. Purtroppo, spesso l’insufficienza renale costringe a limitare il fosforo: i reni che perdono funzionalità, difatti, non riescono a depurare il sangue da questa sostanza, causandone un accumulo in circolo. Quali sono i rischi legati ad un eccesso di fosforo nel sangue? Al primo posto si trovano le patologie cardiovascolari, potenzialmente molto pericolose. Ci sono però degli alimenti gustosi ma poveri di fosforo, come ad esempio la pasta e il riso, insieme al latte, allo yogurt e al pesce.

I problemi ai reni non devono per forza limitare i piaceri provenienti dalla tavola: basta semplicemente fare attenzione per avere sempre una dieta variegata e gustosa.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook