Covid, "chi russa ha maggiore probabilità di morire"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Lun, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Covid, "chi russa ha maggiore probabilità di morire"

Covid, "chi russa ha maggiore probabilità di morire"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Uno studio inglese ha rivelato che le persone che russano potrebbero avere una probabilità tre volte maggiore di morire di coronavirus.

Covid,
Covid, "chi russa ha maggiore probabilità di morire"

 

Secondo il Daily Mail, gli scienziati dell'Università di Warwick hanno scoperto che coloro che soffrono di questa condizione, che causa spiacevoli rumori e apnea quando i muscoli della gola si rilassano e bloccano temporaneamente le vie aeree durante il sonno, corrono un rischio maggiore di essere ricoverati in ospedale o di morire a causa del virus. 

La condizione è più comune nelle persone che soffrono di diabete, obesità o ipertensione, che aumentano anche il rischio se contraggono Covid-19. Si ritiene che circa 1,5 milioni di persone soffrano di apnea ostruttiva del sonno nel Regno Unito e si dice che l'85% dei casi non sia diagnosticato. Negli Stati Uniti, si stima che 22 milioni di persone soffrano di questa condizione. 

Gli scienziati hanno affermato che sono necessarie ulteriori ricerche sull'impatto dell'apnea ostruttiva del sonno sui pazienti con Covid-19. La dottoressa Michelle Miller, che guida il team di scienziati, dichiara: "Queste persone dovrebbero essere più consapevoli del fatto che l'apnea ostruttiva del sonno potrebbe essere un rischio aggiuntivo se contraggono Covid-19". Ha aggiunto: "È probabile che il Covid-19 aumenti lo stress ossidativo e l'infiammazione e abbia effetti sulle vie della bradichinina (che normalmente aiuta a controllare la pressione sanguigna), che sono tutte influenzate anche nei pazienti con apnea ostruttiva del sonno". Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Sleep Medicine Reviews. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook