Covid, Oms: "Primo calo nuovi casi da settembre, frenata in Europa" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Covid, Oms: "Primo calo nuovi casi da settembre, frenata in Europa"

Covid, Oms: "Primo calo nuovi casi da settembre, frenata in Europa"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"La scorsa settimana abbiamo visto il primo calo dei nuovi casi di Covid-19 a livello globale da settembre, a causa di una diminuzione dei contagi in Europa grazie all'efficacia delle misure, dure ma necessarie, messe in atto nelle ultime settimane".

Covid, Oms:
Covid, Oms: "Primo calo nuovi casi da settembre, frenata in Europa"

 

A dichiararlo è stato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Tedros Ghebreyesus.  

"Questa è una buona notizia - ha aggiunto - ma deve essere interpretata con estrema cautela. Ciò che si guadagna può facilmente essere perso, e c'è stato ancora un aumento dei casi nella maggior parte delle altre regioni del mondo, e un aumento dei decessi".  

"Il messaggio deve essere molto chiaro, dobbiamo conoscere l'origine del virus, per combatterlo e per essere sicuri di prevenire futuri focolai. Non c'è nulla da nascondere" ha poi detto il direttore generale dell'Oms rispondendo ai giornalisti in conferenza stampa. Insomma, l'Oms "farà di tutto" per scoprire l'origine del virus.