AstraZeneca, solo 70 milioni di dosi vaccino a Ue fino a giugno - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Dom, Nov

AstraZeneca, solo 70 milioni di dosi vaccino a Ue fino a giugno

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

AstraZeneca fornirà solo 70 milioni di dosi di vaccino covid all'Ue nel secondo trimestre del 2021. Lo spiega oggi Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea. La multinazionale anglosvedese, sotto i riflettori dopo lo stop imposto al farmaco in numerosi paesi, nei primi 3 mesi dell'anno ha garantito solo 30 milioni di dosi del farmaco.

"AstraZeneca ha sottoprodotto e sottoconsegnato", le parole di von der Leyen. In compenso, nel secondo trimestre sono attese 55 milioni di dosi di vaccino Johnson & Johnson, il quarto prodotto (dopo Pfizer, Moderna e AstraZeneca) utilizzabile contro il coronavirus. In totale, secondo una stima "conservativa", tra aprile e la fine di giugno l'Unione europea riceverà nel complesso almeno 300 milioni di dosi.