Vaccini Covid, Figliuolo: "Prossimo step le classi produttive" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Vaccini Covid, Figliuolo: "Prossimo step le classi produttive"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'Italia ha iniziato a correre sulle vaccinazioni anti-Covid. "Il prossimo step sarà sulle classi produttive. I vaccini arriveranno, maggio sarà un mese di transizione. Dopo pensiamo all'estate", ha detto il commissario straordinario all'emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo durante l'inaugurazione dell'hub vaccinale di Porta di Roma, ribadendo che "dobbiamo seguire il

piano in maniera ordinata e coerente e quindi concentriamoci sugli over 65". 

"Dobbiamo premere sulle classi over 60, per le quali la media di somministrazioni nazionali è ancora bassa. Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età", ha detto Figliuolo. 

Il commissari ha poi rivelato che si sta pensando alle vaccinazioni nelle scuole, "come si faceva una volta negli anni 70". "Dobbiamo arrivare a inoculare sempre il 90% di dosi, questo è lo sviluppo del piano", ha affermato.