Covid, Mattarella: "E' stato stress test per società e per tutti" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Dom, Giu

Covid, Mattarella: "E' stato stress test per società e per tutti"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La crisi sanitaria legata alla pandemia di covid "non è stato uno stress test straordinario solo per le università, lo è stato per l’intera società, lo è stato per tutti, in ogni parte del mondo". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento alla cerimonia per

l’anno accademico 2020-2021 all’Università Statale di Milano. 

"E' bene mantenere alta l'attenzione su quanto è avvenuto, non soltanto perché non siamo ancora riusciti a pervenire al traguardo della sconfitta della pandemia - ha poi aggiunto - Anche se siamo avviati velocemente sulla buona strada, è un traguardo ancora da conseguire".  

"Quando l’emergenza sarà alle nostre spalle, sarà bene non pensare di rimuoverla dal ricordo. Sarà bene tenerla sempre presente, per comprendere quello che è avvenuto e ricavarne alcuni criteri di comportamento", ha sottolineato ancora il capo dello Stato. "Ognuno ha bisogno degli altri. Ognuno di noi ha bisogno di tutti gli altri e tutti gli altri hanno bisogno di ciascuno di noi. Speriamo che questo criterio non venga abbandonato o rimosso dalla memoria e dai comportamenti quando sarà tramontata la fase dell’emergenza. Sia nelle relazioni personali che fra gli Stati", ha affermato ancora.