Covid, Iss: "In ultimo mese 69% morti e 71% ricoveri in rianimazione tra non vaccinati" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Covid, Iss: "In ultimo mese 69% morti e 71% ricoveri in rianimazione tra non vaccinati"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Negli ultimi 30 giorni, "il 33% di diagnosi, il 71% di ricoveri in terapia intensiva e 69% di morti tra chi non ha ricevuto dosi". Lo sottolinea l'ultimo aggiornamento del report 'Epidemia Covid-19' dell'Istituto superiore di sanità (Iss) pubblicato online. Il report evidenzia anche che "al 29 luglio l'85% degli 'over 80' è stato

vaccinato". 

Al 29 luglio, in Italia, "il 90,6% degli ultraottantenni in Italia ha completato il ciclo vaccinale previsto con diciannove Regioni e province che hanno raggiunto una copertura vaccinale superiore all’80% in questo gruppo di età. Nelle fasce di età 70-79 anni e 60-69 anni la copertura vaccinale completa si attesta rispettivamente con due dosi intorno al 84,3% e 74,7%", evidenzia il report.  

L’efficacia complessiva della vaccinazione con doppia dose nel prevenire "l’ospedalizzazione è al 95%, i ricoveri in terapia intensiva è al 97,2%, il decesso è al 96,4%, l'infezione è all'88%" si legge nel report che evidenzia le stime di "efficacia vaccinale nel periodo dal 4 aprile (approssimativamente la data in cui la vaccinazione è stata estesa alla popolazione generale) al 25 luglio (per fascia di età)".