Covid, Ema: "In sviluppo cure antivirali in pillola da usare a casa" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Covid, Ema: "In sviluppo cure antivirali in pillola da usare a casa"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Covid, in sviluppo anche cure da effettuare a domicilio. L'Agenzia europea del farmaco Ema "sta supportando attivamente gli sviluppatori di vaccini e trattamenti", con l'obiettivo di "espandere il portafoglio di opzioni disponibili per la prevenzione e il trattamento della malattia grave. C'è una pipeline molto attiva" di terapia "in

sviluppo, inclusi antivirali in pillola che potrebbero essere usati dalle persone" con Covid "a casa". Lo ha detto Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici per Covid-19 dell'Ema, durante la periodica conferenza stampa di aggiornamento dell'ente regolatorio Ue. 

Al momento sono nella fase di revisione continua 5 vaccini, mentre sul fronte dei trattamenti "4 monoclonali con attività antivirale a uno stadio maturo di valutazione - ha riepilogato Cavaleri - Ci aspettiamo che alcuni di questi possano essere approvati a entro la fine di ottobre, gli altri più probabilmente a novembre. E poi abbiamo 3 agenti immunomodulatori che saranno discussi a ottobre e vedremo se per qualcuno si possa concludere subito e se sarà necessario più tempo. Ma mi aspetterei che per almeno alcuni di questi sia possibile" completare l'iter "molto presto e sicuramente entro la fine dell'anno".