Al via le 'School' di Soho Italy su leucemia acuta e mieloma multiplo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Ago

Al via le 'School' di Soho Italy su leucemia acuta e mieloma multiplo

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Tutto è pronto per la seconda edizione delle 'Schools' della Società di ematologia oncologica (Soho) Italy. L’appuntamento è a Roma, in modalità ibrida, all’hotel NH Vittorio Veneto: il 28 e 29 giugno per gli esperti e gli studenti di leucemie acute e il 30 giugno e 1 luglio per il focus

sul mieloma multiplo. “Si tratta di una esperienza formativa e culturale – si legge in una nota - rivolta soprattutto ai giovani medici ematologi under 40, che possono presentare tramite abstract submission i propri progetti di ricerca clinica e preclinica, con o senza dati preliminari. Tutti i progetti selezionati come comunicazione orale e come poster saranno pubblicati su Hematology Reports, rivista ufficiale della società scientifica”. 

I giovani selezionati entrano a far parte di una vera e propria 'Cantera', ideata dalla società Soho Italy, che consiste nella partecipazione attiva della ‘young faculty’, che si affiancherà alla ‘big faculty’ non soltanto per le attività legate all’evento, ma anche per il completamento, l’accesso ai finanziamenti e la pubblicazione scientifica dei progetti proposti.  

"Le Schools - spiega Giovanni Martinelli, direttore scientifico Irst Irccs 'Dino Amadori' e presidente Soho Italy - hanno lo scopo di unire le testimonianze di ricercatori esperti ma, al tempo stesso, dare voce alle nuove leve dell’ematologia. Il successo delle prime edizioni ha avvalorato la nostra causa e ci ha incoraggiato nella Organizzazione di una edizione con cadenza annuale al fine di generare il dibattito ed il confronto tra le due generazioni, con l’obiettivo unico di creare nuove cure a favore dei nostri pazienti”. 

"Siamo di fronte ad una nuova era nella terapia sia nelle leucemie acute che nel mieloma multiplo - aggiunge Claudio Cerchione, dirigente medico ricercatore nella divisione di Ematologia Irst Irccs 'Dino Amadori', anche lui presidente di Soho Italy - grazie a una maggiore comprensione della biologia, all’avvento delle targeted therapies, all’utilizzo di anticorpi monoclonali e bispecifici, e alle CAR-T, terapie sempre più mirate che permettono un trattamento sempre più personalizzato. Siamo certi che nasceranno progetti scientifici importanti dalle nostre ''Schools', anche grazie ai brillanti giovani che fanno parte della nostra 'Cantera'. 

Alla Faculty partecipano i maggiori esperti in campo nazionale e internazionale, proveniente dai più grandi centri di Ricerca. Tra loro: Hagop Kantarjian, Marina Konopleva, Naval Daver, Elias Jabbour e Jain Nitin per le leucemie acute e Maria Victoria Mateos, Kenneth Anderson ed Aneel Paulus per il Mieloma Multiplo. 

L’iscrizione alle Schools è gratuita, offerta dalla società scientifica a tutti gli esperti del settore, sia in modalità residenziale che virtuale. La sottomissione degli abstract, previa iscrizione all’evento, consentirà al miglior abstract under 40 votato dai partecipanti, di vincere la partecipazione alla Conferenza annuale americana della Soho Usa di Houston, premio particolarmente prestigioso, utile per stimolare ancor più la passione dei giovani ricercatori. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.