Vaia: "Nuovo advisory board sarà risorsa per Spallanzani"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
08
Lun, Ago

Vaia: "Nuovo advisory board sarà risorsa per Spallanzani"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Il nuovo 'advisory board' sarà un'ulteriore risorsa che lo Spallanzani utilizzerà per programmare, valutare e realizzare tutte le iniziative scientifiche tese al miglioramento della qualità della nostra risposta alla crescente domanda di protezione dalle malattie infettive". Lo sottolinea Francesco Vaia,

direttore generale dell'Inmi Spallanzani di Roma, commentando su Facebook il nuovo Scientific Advisory Board dell'Inmi.  

"Ieri si è concluso il meeting italo-romeno sul progetto di collaborazione con l'ospedale di frontiera di Sighetu. Progetto nato come risposta concreta alle esigenze di salute dei profughi ucraini", ha aggiunto Vaia. "Sono sempre più orgoglioso di rappresentare questa grande comunità clinico-scientifica che mette insieme anche nelle sue iniziative internazionali la cura della persona, l'innovazione e la ricerca avanzata", ha concluso il direttore dello Spallanzani.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.