Ranieri (E-Distribuzione): 'Matera smart city, qui la rete elettrica del futuro' - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Gio, Lug

Ranieri (E-Distribuzione): 'Matera smart city, qui la rete elettrica del futuro'

Sostenibilita
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

“La scelta di una città come Matera per sperimentare la rete elettrica del futuro non è casuale. Il progetto, che potrà essere replicato in altre aree del Paese, permetterà di mettere in campo tecnologie, energie e risorse per rispondere alle esigenze specifiche del Comune e della sua straordinaria

conformazione urbana, abilitando la trasformazione in una vera e propria smart city e dimostrando come la bellezza del territorio possa convivere e integrarsi perfettamente con l’innovazione”. Così Vincenzo Ranieri, amministratore delegato di E-Distribuzione, presentando oggi il progetto Grid Futurability Matera. 

"Riteniamo che dalle città debba partire la rivoluzione energetica. Il punto è - aggiunge - se questa transizione la vogliamo subire o accompagnare. La nostra visione di città smart è quella di un ecosistema vivente in cui le fonti di energia rinnovabile prenderanno il posto di quelle fossili, dove i cittadini responsabilizzati si riapproprieranno della propria identità energetica, dove lo sviluppo tecnologico e la digitalizzazione mettano in condizione tutti i cittadini gestire il proprio budget energetico e così favorire e stimolare forme di trasporto sostenibile. Tutto si deve fondere in una visione integrata e per farlo le infrastrutture devono adeguarsi per tempo. Vogliamo fare di Matera l'esempio più alto, evoluto e completo di questa visione di smart city e smart grid necessarie".