Recovery, Unaitalia: "Occasione per agrisolare, biogas e packaging" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Recovery, Unaitalia: "Occasione per agrisolare, biogas e packaging"

Sostenibilita
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Molti sono i passi avanti fatti finora dal settore, ma per continuare il percorso che la filiera ha già tracciato in questi 5 anni attingendo a fondi propri, abbiamo bisogno di misure e risorse adeguate che sostengano la fase agricola, di trasformazione e distributiva senza lasciare nessuno indietro". A sottolinearlo è Antonio

Forlini, presidente di Unaitalia durante l'assemblea nazionale dell’associazione che rappresenta oltre il 90% della produzione avicola nazionale. "Strategici risultano i fondi messi a disposizione dal Pnrr un’occasione unica per far ripartire il Paese con un mix di investimenti pubblico-privati".  

"Per l’avicoltura è un’occasione da non sprecare per rinnovare il parco agrisolare del 25-30% degli allevamenti. - ha spiegato Forlini - Essenziale anche la diffusione della banda larga nelle aree rurali, indispensabile per lo sviluppo tecnologico, il sostegno ai contratti di filiera e la semplificazione normativa per rendere realizzabili gli investimenti fino all’ultimo step della fase attuativa”.