Biogas 2021, Gattoni (Cib): “Con Farming for future si va verso a decarbonizzazione Paese” - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

Biogas 2021, Gattoni (Cib): “Con Farming for future si va verso a decarbonizzazione Paese”

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

“Le proposte di Farming for future nascono in campagna, dall’esperienza delle nostre aziende che negli ultimi dodici anni hanno investito in digestione anaerobica, capendo che producendo biogas e biometano si contribuisce alla decarbonizzazione e alla transizione agroecologia. Un progetto, questo, che spinge verso una politica di sviluppo sostenibile”. Così il presidente del CIB- Consorzio Italiano Biogas, Piero Gattoni, a margine della sesta edizione di Biogas Italy “Green possible. Nuove energie per nuovi mercati”, tenutasi a Roma. “L’Italia è leader dell’agroindustria a livello europeo. Siamo il Paese con la più grande biodiversità e con il maggior numero di Dop in Europa, ma tanto ancora si può fare. Con Farming for future si darà all’agroalimentare italiana la possibilità di vendere prodotti, non solo per la loro qualità, ma soprattutto per i loro sistemi di produzione biosostenibili. Una caratteristica, questa, sempre più ricercata tra i consumatori”, ha concluso Gattoni.