Bob Dylan, apre un museo dedicato al cantautore - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Gio, Dic

Bob Dylan, apre un museo dedicato al cantautore

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Bob Dylan avrà il suo museo e l'annuncio arriva alla vigilia dell'80esimo compleanno del 'menestrello del rock' insignito del Premio Nobel della Letteratura. E' il Bob Dylan Center con sede a Tulsa in Oklahoma, che aprirà i battenti il 10 maggio 2022.

alternate text

 

Sebbene i promotori dell'iniziativa evitino di usare la parola "museo", la nuova istituzione sarà il deposito di oltre 100.000 "tesori culturali esclusivi", che verranno periodicamente esposti al pubblico. Nella collezione sono incluse registrazioni inedite ed edite, film di spettacoli e performance, fotografie e manoscritti. 

Lo studio di progettazione architettonica Olson Kundig, di cui Alan Maskin è il responsabile del progetto, ha rivelato i rendering esterni e interni del centro, che sarà situato nel quartiere delle arti di Tulsa, vicino a un'attrazione già popolare, il Woody Guthrie Center. Nell'edificio troveranno spazio una sala di proiezione che offre documentari e concerti, alcuni inediti; uno studio di registrazione in facsimile, "dove i visitatori sperimenteranno com'era essere presenti a una delle storiche sessioni di registrazione di Dylan"; una cronologia multimediale che copre l'intera vita di Dylan; una mostra a rotazione di materiali dell'archivio di Dylan. Una sezione del museo soprannominata 'Columbia Records Gallery' sarà dedicata alle "immersioni profonde" in alcune delle sue canzoni più venerate. 

L'archivio di Bob Dylan è stato acquistato nel 2016 dalla fondazione del petroliere George Kaiser che nel 2011 aveva acquistato anche le carte di Woody Guthrie. Entrambi i musei fanno parte del progetto American Song Archives della George Kaiser Family Foundation. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002