Caso Malika, insulti social e scuse
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Gio, Gen

Caso Malika, insulti social e scuse

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Pioggia di insulti social su Malika Chathy, la ragazza di Castelfiorentino cacciata da casa nei mesi scorsi perché omosessuale e alla quale era stato destinato il ricavato di una raccolta fondi. Come ha scoperto Selvaggia Lucarelli, i soldi della raccolta sarebbero però stati spesi anche per l'acquisto di un'auto di lusso e un cane. Dopo la bufera, la giovane oggi ha chiesto scusa. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002