'Processo' di Kafka con Ruben Rigillo - Joseph K al Teatro Ciak di Roma - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Gen

'Processo' di Kafka con Ruben Rigillo - Joseph K al Teatro Ciak di Roma

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Mentre si tenta di uscire dal tunnel del Covid, c'è chi entra in una spirale dalla quale non riuscirà a districarsi: è il signor Joseph K protagonista del 'Processo' di Franz Kafka, uno dei romanzi più significativi ed emblematici del Novecento, ora riadattato per la versione teatrale che vede nei panni del protagonista Ruben Rigillo, assieme a Vincenzo Failla e Mario Scaletta per la regia di Anna Masullo, per una produzione targata Ubik e Teatro Stabile del Giallo, fino al 14 novembre in scena al teatro Ciak di Roma, riaperto dopo un anno e mezzo di forzata chiusura per la pandemia.

alternate text

 

"Se il teatro è lo specchio della società - osserva il direttore artistico del Ciak, Michele Montemagno - non potevamo che ripartire, dopo un lungo periodo che potremmo definire 'kafkiano', con un caposaldo della letteratura del Novecento quanto mai attuale, in cui il protagonista è accusato di un crimine inespresso, arrestato e costretto a subire un assurdo processo per un fatto giudiziario che si aggroviglia in nodi inestricabili e paradossali".

Montemagno spiega che "assuefatti da mesi passati esclusivamente su piattaforme televisive e digitali, pensiamo che sia fondamentale portare in scena uno spettacolo che affronta importanti tematiche attuali che riguardano l'essere umano, con un linguaggio classico da commedia noir moderna, all'apparenza un vero e proprio legal thriller, che terrà lo spettatore inchiodato ad assistere alle vicende assurde di Joseph K".

(di Enzo Bonaiuto)

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002