Marisa Laurito: "La nostra Serata d'Onore per Sergio Bruni, dal teatro Trianon alla Rai"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Sab, Ago

Marisa Laurito: "La nostra Serata d'Onore per Sergio Bruni, dal teatro Trianon alla Rai"

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Una 'Serata d'Onore' per Sergio Bruni, nel centenario della nascita del cantante napoletano, prodotta e registrata al teatro Trianon Viviani di Napoli e in onda il primo gennaio su Rai1. "Ho fatto il mio primo disco con lui - ricorda all'AdnKronos con il sorriso Marisa Laurito, che del Teatro Trianon è la direttrice artistica - Era molto esigente, mi scelse dopo un provino ma mi fece cantare il brano cento volte... cercava e trovava il pelo nell'uovo perché era un autentico perfezionista e un grande professionista: non a caso era definito come 'a voce 'e Napule...".

alternate text

 

Parteciperanno diversi artisti per il 'tributo' a Sergio Bruni: da Tosca a Enzo Gragnaniello, da Fausta Vetere anima della Compagnia stabile della canzone napoletana a Tony Esposito, da Andrea Sannino a Raiz, da Nello Daniele fratello di Pino Daniele a Irene Scarpato, con le due orchestre dirette da Vince Tempera e da Pino Perris. Oltre a contributi video di Renzo Arbore, Enzo Avitabile, Roberto De Simone e Adriana Bruni.

"Sergio Bruni ebbe una carriera eccezionale, in Italia e anche all'estero", sottolinea. Nostalgia per la mancanza del 'vecchio' Festival della canzone napoletana? "Grande nostalgia, anche se oggi sarebbe difficilissimo riproporlo. Non perché la canzone napoletana sia morta, anzi è viva più che mai. Ma mancano le produzioni per realizzarlo, anche se nulla è impossibile quando una cosa la si vuole fare!", conclude Marisa Laurito.

(di Enzo Bonaiuto)

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.