The serpent queen, Caterina de' Medici regina di Francia star in tv
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Dom, Dic

The serpent queen, Caterina de' Medici regina di Francia star in tv

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Si ispira all'esistenza di Caterina de' Medici, regina di Francia, moglie di Enrico II di Valois e madre di tre re, 'The Serpent Queen', fiction liberamente tratta dal libro 'Catherine de Medici: Renaissance Queen of France' di Leonie Frieda, disponibile in Italia su Starzpaly.

L'attrice Samantha Morton nel ruolo protagonista della regina di Francia Caterina de' Medici nella serie tv 'The Serpent Queen'
L'attrice Samantha Morton nel ruolo protagonista della regina di Francia Caterina de' Medici nella serie tv 'The Serpent Queen'

 

Interprete nel ruolo principale l'attrice inglese Samantha Morton accanto a Alex Health, Barry Atsma, Coim Meaney, Naomi Battrick, Liv Hill e alla giovanissima star francese Ludivine Sagnier che presta il volto alla storica rivale e amante del delfino di Francia, Diane de Poitiers. Personaggio dalle mille ombre, donna colta, affascinante, complessa, Caterina de' Medici, strappata alla sua Toscana natale per andare in sposa all'erede al trono di Francia, consorte mai amata, diventata, dopo la morte prematura del marito durante una giostra, regina di Francia e reggente per i suoi tre figli (Francesco II, Carlo IX e Enrico III).

"Ogni istante della sua travagliata esistenza merita in essere rappresentato - ha dichiarato in una intervista al settimanale francese Point de vue, Justin Haythe, sceneggiatore e produttore della saga- In fondo Caterina de' Medici è una sorta di antieroina classica. Consapevole di aver contratto un matrimonio combinato riesce ad entrare nelle grazie del suocero, Francesco I, in parte orientando il destino, a suo favore. Adoro la sua intelligenza, la sua sagacia, il suo intuito - ha aggiunto - E' stata un abile e impassibile calcolatrice, donna brillante, empatica, diretta". "Una regina 'maudite' funesta, nefasta, è stato scritto - è intervenuta l'attrice Liv Hill, che incarna Caterina de Medici da giovane- Non è così. E' una donna dalle mille sfaccettature".

La madre, la moglie, la regina. Visse in una periodo drammatico e tormentato, in piena guerra di religione tra cattolici e protestanti. Difese la Francia, la sua patria d'adozione, cercò la pace con ogni mezzo, con tutte le sue forze, anche attraverso un'abile politica matrimoniale. Tentò, senza riuscirci, di salvare e proteggere la dinastia dei Valois all'interno di un mondo brutale, violento tra fronde politiche e religiose, rivalità amorose tra décor da favola come il castello di Chambord. "Il mio obiettivo - ha precisato ancora Justin Haythe - era quello di presentare un personaggio affascinante, complessa, modernissimo ". Mal amata, Caterina de Medici sa che il destino della Francia, soprattutto dopo la morte del marito, è solo nelle sue mani. "Forse - scherza Justin Haythe- le sarebbe piaciuto essere chiamata la 'regina serpente'. Per controllare meglio i sudditi, la corte. Rimane aperto l'interrogativo - ha concluso - 'The serpent queen' o semplicemente una sovrana incompresa dalla storia?". 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.