Barcellona lascia il Camp Nou il prossimo anno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Lug

Barcellona lascia il Camp Nou il prossimo anno

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il Barcellona non giocherà al Camp Nou nella stagione 2023-2024. La Federazione Spagnola di calcio (RFEF) ha annunciato che il club blaugrana giocherà temporaneamente i match di Liga e di coppa nello Stadio olimpico Lluís Companys.

alternate text

 

Il Camp Nou verrà ristrutturato durante la prossima stagione e i fondi richiesti dal club per i lavori sono di all'incirca 1500 milioni, con il restauro della struttura che andrà ad influire anche sulla stagione successiva: la data prevista di conclusione dei lavori è fissata a novembre 2024, quindi il Barcellona non tornerà al Camp Nou fino ad allora.

Il Lluis Companys, situato in cima alla collina di Montjuic e affacciato sul mare, venne costruito per la IX Olimpiade del 1928 (poi svoltasi ad Amsterdam) e inaugurato nel 1929 per l'Esposizione Universale di Barcellona. Venne poi ristrutturato e ampliato nel 1989, in occasione dei Giochi della XXV Olimpiade del 1992 raggiungendo i 60000 posti e fu casa dell'Espanyol dal 1997 fino al 2009, ospitando il centenario dei 'periquitos' nel 2000. Il Barcellona andrà quindi a giocare in uno stadio non sconosciuto ma che, in tempi passati, ha visto i blaugrana essere più ospiti che padroni di casa.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.