"Rinviate Roma-Napoli", la protesta corre sui social - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Ven, Mag

"Rinviate Roma-Napoli", la protesta corre sui social

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

alternate text

 

"Rinviate Roma-Napoli". La richiesta, anzi la protesta dei tifosi romanisti, spopola in queste ore sui social tanto da diventare un hashtag finito subito in tendenza su Twitter. Tutto parte dalla decisione della Lega Serie A di rinviare al 7 aprile il recupero di Juventus-Napoli dopo la richiesta dei due club. In tanti tra i tifosi giallorossi ora chiedono lo stesso trattamento per la Roma che dovrà affrontare i partenopei domenica 21 marzo, tre giorni dopo il match in Europa League contro lo Shakhtar Donetsk.

La protesta ha trovato terreno fertile tra le radio romane e in tanti vi hanno aderito sui social. "Roma-Napoli è in programma domenica 21 e per la Roma un rinvio a lunedì, visto che giovedi 18 gioca in Ucraina, sarebbe utile. Ora, visto che #JuveNapoli è stata spostata al 7 aprile per maggiore comodità dei due club, non si vede perché loro sì e la #Roma no. #RinviateRomaNapoli", scrive il giornalista Paolo Ziliani.

"Non è possibile restare a guardare le ingiustizie, in nessun campo, in nessuna occasione. Sì, si parla di calcio, ci sono cose piú serie, vero...Ma dovete smetterla"; "Difendiamo la Roma, bisogna farsi sentire"; "È una vergogna giocare di Domenica dopo una trasferta europea, spostate la partite a Lunedì"; "Juve e Napoli non sono in Europa... la Roma ha il diritto di difendere il risultato in Europa League e giocare dopo un giusto riposo", sono alcuni dei commenti che si leggono su Twitter, dove in tanti chiedono "rispetto per la Roma" e si rivolgono al club affinché si faccia sentire con la Lega Serie A.