Atalanta-Juve 1-0, Malinovskyi decide sfida Champions - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Dom, Mag

Atalanta-Juve 1-0, Malinovskyi decide sfida Champions

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

L'Atalanta batte 1-0 la Juventus vincendo la sfida Champions contro i bianconeri valida per la 31esima giornata di Serie A. A decidere l'incontro del Gewiss Stadium una rete di Malinovskyi, con tiro deviato da un bianconero, all'86'. In classifica i nerazzurri scavalcano i campioni d'Italia in terza posizione con 64 punti (2 in meno del Milan) a 62 la Juve. 

Al 15' destro a giro di Chiesa da fuori area, palla a lato. L'Atalanta risponde con un tiro di Maehle deviato in corner da un difensore. Al 23' occasionissima per la Dea, dopo un triplice scambio la palla arriva a Pessina che tira dal cuore dell'area, la traiettoria termina vicinissima al palo con una deviazione di De Ligt. 

Al 30' sortita offensiva di Chiellini, il difensore prova un esterno sinistro murato dalla difesa. Quattro minuti dopo errore di Maehle che regala palla a Morata, lo spagnolo con un pallonetto supera Gollini ma un difensore spazza. Percussione di Mckennie sulla destra, Gollini gli chiude lo specchio. Allo scadere Cuadrado serve Chiesa che ha un rigore in movimento, si immola in scivolata Maehle che lo mura. Nel recupero torsione di De Ligt su punizione di Cuadrado, palla alta.  

A inizio ripresa cambio per l'Atalanta, dentro Pasalic per Pessina. Dopo un'ora di gioco Chiesa è costretto ad uscire per un problema muscolare, al suo posto Danilo. Al 59' Muriel avanza sulla fascia sinistra e all'ingresso in area lascia partire un tiro a giro che sfiora l'incrocio dei pali. 

Sull'altro fronte punizione pennellata da Dybala e palla di poco sopra la traversa. Occasionissima Atalanta al 70' quando Ilicic pennella a centro area per Zapata che di testa non trova la porta di pochissimo. Al 75' servizio di Kulusewski per Morata che da posizione defilata tenta il tiro al volo ma Gollini fa buona guardia rifugiandosi in angolo. 

All'86' punizione violenta di Malinovskyi con Szczesny costretto a volare per togliere la palla dall'incrocio dei pali. Sul corner Malinovskyi riceve palla dal limite, la gran botta viene deviata da Alex Sandro che beffa Szczesny per l'1-0 atalantino. Nonostante gli sforzi finali dei bianconeri il risultato non cambia: dopo 20 anni l'Atalanta batte la Juve in campionato.